Salta ai contenuti.Salta alla navigazione

Fotografie aeree in bianco/nero o colore

La copertura aerea stereoscopica del territorio nazionale, ripetuta in anni successivi, è realizzata con fotogrammi nadirali aventi caratteristiche di tipo fotogrammetrico, normalmente nel formato 23x23 cm., in materiale pancromatico (B/N) e alla scala approssimata di 1:33.000 (variabile in relazione alla quota di rilevamento). Dal 1988 la copertura del territorio nazionale è eseguita con macchina da presa munita di correttore di trascinamento e pellicola ad alta definizione. I fotogrammi così ottenuti, consentono una migliore analisi sia metrica che fotointerpretativa dei particolari del terreno.

Piccolo scorcio del territorio mostrato in una foto aerea in bianco e nero

Ingrandimenti su carta di un dettaglio

Gli ingrandimenti, in quanto eseguiti su carta, presentano sul retro il nostro timbro, che "certifica" la data del volo, e quindi sono utilizzabili in sede amministrativa e giuridica.

Immagini digitali di fotografie aeree.

Sono ottenute per scansione dell’intero fotogramma a 800, 2400 o 2500 DPI (Dot Per Inch). In particolare, per la risoluzione a 2500 DPI la scansione è ottenuta per trasparenza dall’originale, fatte salve le immagini scansionate da negativi in formato 30x30 cm, che possono essere fornite solo alla massima risoluzione di 2400 DPI.

Il dato digitale viene attualmente fornito in formato .tiff

Compra on line: Geoprodotti

Grigio, 26x26 Guide all'acquisto: leggi Come si usa il motore di ricerca geografico e Come acquistare una foto aerea

Message