Lavorare all'IGM

Presso l'Istituto Geografico Militare lavora personale:

  • - militare dell´Esercito Italiano
  • - civile, dipendente dal Ministero della Difesa.

Il personale militare entra nell'Esercito attraverso i canali di reclutamento della Forza Armata (per maggiori informazioni consultare il sito internet dello Stato Maggiore dell'Esercito www.esercito.difesa.it ).
Il personale civile è assunto mediante concorso pubblico(*).
L'attuale ordinamento professionale del personale delle amministrazioni del comparto "Ministeri", al quale appartiene quello del Ministero della Difesa, prevede tre Aree Funzionali (Prima, Seconda e Terza), a loro volta suddivise in Fasce (la declaratoria completa delle Aree e delle Posizioni Fasce è contenuta nella tabella Allegato "A" del CCNL 2006/2009 del Comparto "Ministeri").

L'accesso alle Aree Funzionali è subordinato al superamento di un concorso pubblico, per l'ammissione al quale è richiesto uno specifico titolo di studio:

  • - il diploma di scuola secondaria di secondo grado ed eventuali titoli professionali o abilitazioni previsti dalla legge per lo svolgimento dei compiti assegnati per i profili dell'Area Seconda;
  • - diploma di laurea ed eventuali titoli professionali o abilitazioni previsti dalla legge per lo svolgimento dei compiti assegnati per i profili dell'Area Terza.

Il testo ufficiale dei contratti collettivi di lavoro che regolamentano il comparto dei Ministeri è reperibile sul sito internet dell'ARAN (l'Agenzia per la Rappresentanza negoziale delle Pubbliche Amministrazioni): www.aranagenzia.it

I concorsi per l'accesso all'impiego civile presso l'IGM vengono banditi dal Ministero della Difesa sulla Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie Speciale - Concorsi.

I bandi concorsuali del Ministero della Difesa e i relativi avvisi relativi sono pubblicati sul sito internet della Direzione Generale per il Personale Civile del Ministero.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti potete scrivere una e-mail al
Capo Servizio personale civile dell'IGM

(*) fanno eccezione i profili dell'area Prima e della posizione Fascia 1 dell'area Seconda, per i quali il reclutamento avviene mediante le procedure previste dalla legge 56/1987 e successive modificazioni.